Home » Recensioni e critica » Il cielo indiviso

Il cielo indiviso

Il cielo indiviso - Ticonzero

Il cielo indiviso è la rubrica aperiodica di Anna Maria Curci, docente di lingua e letteratura tedesca. L’autrice scrive sul blog Cronache di Mutter Courage, su Unterwegs/In cammino, su Lettere migranti ed è redattore di Poetarum Silva. Suoi testi sono apparsi in riviste (“Journal of Italian Translation”; “Traduttologia; “Chichibìo”; “Il 996″), nelle antologie La notte (Roma 2008), Oltre le nazioni (CFR, Rende 2011),  Cuore di preda (CFR, Rende 2012), Nuovi Salmi (Quaderni di CNTN, n. 28, Palermo 2012), Cronache da Rapa Nui (CFR 2013),nei blog La dimora del tempo sospeso,  CartesensibiliNeobar,  La poesia e lo spirito e sul sito Poeti del parco. Nel 2011 ha pubblicato la raccolta Inciampi e marcapiano; dal 2012 è nella redazione della rivista trimestrale Periferie, diretta da Vincenzo Luciani. Ha tradotto testi di Rose Ausländer, Ingeborg Bachmann, Gottfried Benn, Thomas Bernhard, Horst Bienek, Marica Bodrožić, Dietrich Bonhoeffer, Thomas Brasch, Volker Braun, Bertolt Brecht, Christine Busta, Paul Celan, Heinz Czechowski, Hilde Domin, Karoline von Günderrode, Seamus Heaney, Heinrich Heine, Felicitas Hoppe, Peter Huchel, Ernst Jandl, Marie Luise Kaschnitz, Sarah Kirsch, Ursula Krechel, Michael Krüger,  Reiner Kunze, Else Lasker-Schüler, Christine Lavant, Rainer Malkowski, Peretz Markish, Monika Minder, Christian Morgenstern, Irmtraud Morgner,  Herta Müller. Novalis, Oskar Pastior, Christa Reinig, Lutz Seiler, Alev Tekinay, Dylan Thomas, Georg Trakl, Wilhelm Willms, Christa Wolf, Peter-Paul Zahl.

Traduzioni in volume: alcune poesie da: Lutz Seiler, La domenica pensavo a Dio / Sonntags dachte ich an Gott (Del Vecchio editore, 2012) e il romanzo Johanna di Felicitas Hoppe (Del Vecchio editore, 2014).

  

Articoli pubblicati*

 

1. Karoline von Günderrode, A quel tempo vita dolce vivevo

2. Georg Trakl, cento anni fa

3. Verzaubert, verhext: la magia nella letteratura di lingua tedesca

4. Christine Lavant a 100 anni dalla nascita

5. Recensione e racconto di Ivano Mugnaini

6. Hilde Domin, Il coltello che ricorda

7. Martina Campi, La saggezza dei corpi

8. Mariastella Eisenberg, Il tempo fa il suo mestiere

9. Günter de Bruyn, Bilancio provvisorio

10. Le voci di Christa Wolf

11. Donne. Racconti al femminile

12.  Alessandra Trevisan, Goliarda Sapienza. Una voce intertestuale

13Georges Simenon, La famiglia dei Krull

 

 

 

* Una precedente recensione di Anna Maria Curci è stata pubblica nella rubrica R/C Recensioni e critica

17. Il papa guerriero. Intervista a Ilaria Beltramme

 

 

 

 

 

Ticonzero

blog Palomar/Asilomar

Ticonzero

Lupo della steppa